Follow us

« Vai al sito CNGEI

Campo Nazionale Esploratori
C'è Avventura!

CN2018 | 1 - 13 Agosto | Vialfrè (TO) - Italia

- 04 Ago

Tecn-In-Camp Robinson Crusoe

L’avventura continua al Campo Nazionale col Villaggio Tecn-in camp Robinson Crusoe che, dal 3 all’11 agosto 2018, offrirà agli esploratori la una vasta gamma di corsi di tecniche scout che incontrerà la voglia d’avventura dei 4500 esploratori ed esploratrici del campo nazionale 2018.

Obiettivo del “Tecn-in-camp” è offrire agli esploratori la possibilità di soddisfare la propria curiosità e voglia di conoscere con l’apprendere nuovi “saperi”, nuove abilità tecniche per scoprire le proprie attitudini ed inclinazioni.

Il Tecn-in camp del Campo Nazionale 2018 è strutturato come un grande villaggio nel quale sono allestiti dei laboratori nei quali i ragazzi si mettono in gioco e sperimentano le loro abilità manuali e fisiche. Il Tecn-in-camp vede i ragazzi scout lavorare in piccoli gruppi, diretti da capi scout che agiscono secondo il principio scoutistico fondamentale dell'”Imparare facendo” che riduce la distanza tra chi insegna e chi apprende. Riuscire a progettare e a realizzare opere, costruzioni, manufatti con le proprie mani utilizzando materiali semplici come il legno, le pietre, la terra, la carta e utensili artigianali rafforza nei ragazzi la consapevolezza di come, usando la propria intelligenza e abilità, sia possibile sviluppare un approccio positivo e intraprendente nella vita di ogni giorno.

Il grande villaggio “C’è Tecn-in camp”

POWER TO CAMP affronta il tema del riciclo e delle energie rinnovabili che, in alcuni casi, sono ottenibili dal riutilizzo dei materiali di scarto dei campi. I ragazzi sono stati impegnati nella costruzione di contenitori isolanti per mantenere gli alimenti al fresco utilizzando cartoni, carta di giornale e carta stagnola. Anche in INGEGNO AL CAMPO si parla di energie rinnovabili, con la costruzione di un termometro ad energia solare. In ALLEVA E RICICLA si costruiscono delle aie per galline utilizzando materiali di scarto.

La base di ARCHEOCUCINA inizia con una spiegazione sulle buone pratiche di alimentazione, per poi insegnare vari sistemi di cucina senza l’aiuto di pentole e fornelli: dalla costruzione di forni con argilla e bidoni alla cucina sulla brace, detta trappeur. Di cucina si parla anche in SCOUT & CHEF, che fornisce fondamentali accorgimenti sulle tecniche di cottura, qualità organolettiche degli alimenti e semplici ricette per cucinare pranzi completi.

Il pionierismo è una tecnica scout che permette di realizzare diverse costruzioni a partire da due semplici elementi: legno e corda. Dopo aver imparato la tecnica dei nodi e ad affrontare le caratteristiche del terreno, i ragazzi hanno costruito una torretta di avvistamento ne L’ANGOLO DEL PIONIERE, dei TRABUCCHI nell’omonima base e dei tavoli con panche in LUMBERJACK. Il FROISSARTAGE è invece una tecnica di costruzione che utilizza fori, incastri, cunei e cavicchi di legno.

L’ESPRESSIONE E LA SCENA invita i ragazzi a sperimentare varie tecniche di espressione e animazione, da come utilizzare la voce e il corpo per comunicare un messaggio, a come realizzare scenografia e costumi. In OLIMPIADI i ragazzi si misurano in varie gare sportive, costruendo autonomamente le infrastrutture necessarie, come la rete di pallavolo.

DAGOBAH insegna tecniche di sopravvivenza in situazioni estreme, mentre DRAGONERIA è il posto giusto dove scoprire tutti i segreti del fuoco. In TOPOGRAFIA si impara ad orientarsi e a leggere una cartina e in COGITO SEGNALAZIONE&CO si scopre come riuscire a comunicare in qualsiasi situazione utilizzando quello che si ha. Infine, in ER – SCOUT IN PRIMA LINEA i ragazzi scoprono e simulano le prime tecniche di assistenza e le tecniche di rianimazione e salvataggio.